Tratto dallo speciale:

Green Pass, obbligo per nuove categorie di lavoratori

di Redazione PMI.it

scritto il

Cabina di regia e decreto Covid per l'estensione dell'obbligo di Green Pass a nuovi lavoratori, statali e privati a contatto con il pubblico: le novità.

Giovedì 9 settembre la cabina di regia deciderà a quali nuove categorie di lavoratori estendere l’obbligo di Green Pass dopo Scuola e Sanità: secondo le indiscrezioni, il Governo dovrebbe confermare il coinvolgimento dei dipendenti statali, gli operatori del trasporto pubblico (es.: autisti e personale di bordo) e della ristorazione (camerieri e baristi, ma anche gli addetti alle mense scolastiche), in particolare laddove vige l’obbligo da parte dei privati di esibire la Certificazione Verde Covid-19 (cinema e musei, ristoranti e bar, palestre e piscine, treni e mezzi di trasporto di lunga percorrenza, ecc.).

=> Come scaricare il Green Pass Covid

Lo strumento potrebbe essere un nuovo decreto, l’entrata in vigore ottobre, per dare il tempo di effettuare almeno la prima dose. Si stima una platea pari ad alcuni milioni di lavoratori. Per gli statali, per i quali si prevede un ritorno in presenza al 75% (con la restante quota in smart working), si tratta di vaccinare una fascia residuale del 10% circa.

=> Stop allo smart working nella PA: in ufficio con Green Pass

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, dopo le anticipazioni del Premier Mario Draghi, ha confermato che nei prossimi giorni saranno prese le necessarie decisioni per “una estensione del certificato ad altri ambiti della vita delle persone”.

Anche i toni della politica si sono smorzati su questo punto, con una graduale convergenza verso l’obbligo di Certificazione Verde laddove il CTS lo riterranno fondamentale per scongiurare nuove ondate di contagi (oggi che la variante Delta è quasi al 100% in Italia), così da raggiungere il nuovo target di copertura vaccinale del Paese (85% almeno) per raggiungere l’immunizzazione di gregge. Si tratta di altri 7 milioni di persone da vaccinare con doppia dose. Il primo obiettivo è quello di arrivare a fine settembre con l’80% di Italiani maggiori di 12 anni immunizzati, così da permanere senza nuove retrocessioni di fascia (resterebbe in giallo soltanto la Sicilia).

=> Linee Guida Covid per il trasporto pubblico: regole per ogni mezzo

Si discute anche della possibilità di estendere l’obbligo di Green Pass sui mezzi pubblici urbani (bus, tram e metropolitane), per quanto appaia difficile la gestione delle verifiche (al momento, le linee guida affidano ai controllori del biglietto il monitoraggio delle regole anti Covid, che ad oggi si limitano a distanziamento e mascherina sui mezzi pubblici locali).