Caregiver

Il caregiver (familiare assistente) è una persona che aiuta, in maniera gratuita e quotidiana, un proprio parente di primo grado non autosufficiente fisicamente e/o mentalmente. La gratuità e la disponibilità h/24 è la principale differenza fra un caregiver e la classica figura del/della badante così come comunemente è intesa.

Nello svolgimento di questa amorevole attività, il familiare assistente può operare in maniera diretta (lavare, vestire, cucinare, …) o indiretta (adempiere agli obblighi amministrativi) il proprio congiunto, così come adottare tecniche di sorveglianza attiva (intervenire in caso di pericolo per l’assistito o gli altri) o passiva (paziente a letto che ha bisogno di controllo).

Tanto è importante la figura del caregiver che l’ultima Legge di Bilancio ha inserito questa mansione fra i lavori gravosi in modo che questa particolare categoria di persone, a tutti gli effetti lavoratori, possano accedere a un indennizzo di tipo pensionistico.

L’Emilia-Romagna, inoltre, si è dotata di una propria legge regionale (Norme per il riconoscimento ed il sostegno del caregiver familiare) per sostenere psicologicamente ed economicamente queste persone, istituita anche la Giornata del caregiver, che si tiene nell’ultimo sabato di Maggio.

Su PMI.it trovi tutte le informazioni utili, le proposte e gli interventi del Governo per la tutela del caregiver familiare, come presentare domanda e accedere alle agevolazioni previste per i lavori gravosi: guide complete e approfondimenti.

Tutti gli articoli

Caregiver, Testo unico in Senato

Riprendono i lavori sul Testo unico per il Caregiver familiare: obiettivo, approvazione entro l’anno in concomitanza della Legge di Bilancio.

Permessi Legge 104: le attività ammesse

La sentenza della Cassazione che chiarisce l’illegittimità del licenziamento nel caso in cui permessi di lavoro previsti dalla Legge 104 per l’assistenza ai disabili vengano fruiti per svolgere attività nel loro interesse al di fuori dell’abitazione.

APe sociale

Quota 100 non sostituisca APE Sociale

La quota 100 è utile per la pensione anticipata di molti lavoratori ma non per la platea dell’APE Sociale: le richieste UIL sulla misura in Legge di Bilancio 2019.