Tratto dallo speciale:

Decreto del Governo: regole anti-Covid fino al 31 luglio

di Redazione PMI.it

scritto il

Il premier Giuseppe Conte ha firmato il Dpcm 14 luglio: confermati i protocolli anti-Coronavirus del Decreto 11 giugno, prorogati fino al 31 luglio, novità nei trasporti.

Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, come previsto ed annunciato, ha firmato il Dpcm (14 luglio 2020) che proroga al 31 luglio le misure del decreto dello scorso 11 giugno, estendo dunque a fine mese i protocolli di sicurezza già istituiti per la Fase 2 del’emergenza Coronavirus.

Gli allegati n. 1 e 2 al nuovo Dpcm sostituiscono quelli n. 9 e 15 al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 11 giugno 2020. Si tratta delle:

  • Linee guida per la riapertura delle Attività Economiche, Produttive e Ricreative della Conferenza delle Regioni e delle province autonome
  • Linee guida per l’informazione agli utenti e le modalità organizzative per il contenimento della diffusione del covid-19 in materia di trasporto pubblico.

Si evidenziano alcune novità, ad esempio nel trasporto aereo sui voli:

gli indumenti personali (giacca, cappotto, maglione ecc..) da collocare nelle cappelliere, dovranno essere custoditi in un apposito contenitore monouso, consegnato dal vettore al momento dell’imbarco, per evitare il contatto tra gli indumenti personali dei viaggiatori nelle stesse cappelliere.

=> Scarica le nuove Linee Guida anti Covid

Restano inoltre confermate fino a tale data le disposizioni contenute nelle ordinanze del Ministro della Salute del 30 giugno e del 9 luglio 2020.

I Video di PMI

Coronavirus: misure per la ripresa post Covid-19