Tratto dallo speciale:

Nuovo modulo spostamenti dal 4 maggio

di Redazione PMI.it

scritto il

Il ministero dell'Interno aggiorna il modulo di autodichiarazione dopo le nuove norme anti contagio Coronavirus.

Nuovamente aggiornato il modulo di auto-certificazione da presentare per gli spostamenti dal 4 maggio, modificando quello in precedenza aggiornato con le indicazioni relative al decreto 22 marzo (articolo 1, comma 1, lettera b) e le sue  limitazioni per gestire l’emergenza Coronavirus arginando il contagio.

=> Scarica il modulo aggiornato

Bisogna indicare da dove è iniziato lo spostamento e qual è il luogo di destinazione, poi barrare la casella relativa alla motivazione, scegliendo fra comprovate esigenze lavorative, assoluta urgenza, situazione di necessità, motivi di salute.

Infine, si dichiara con precisione il motivo: dove si sta andando a lavorare, qual è esattamente il motivo di necessità o di salute (ad esempio, una visita medica).

Il modulo è scaricabile sul sito del ministero dell’Interno, in ogni caso ne sono provvisti gli agenti di polizia che effettuano i controlli. Il governo, nelle FAQ pubblicate sul proprio portale, segnala che«la veridicità delle autodichiarazioni sarà oggetto di controlli successivi e la non veridicità costituisce reato».

I Video di PMI

Novità fiscali della Legge di conversione del DL Agosto