Tratto dallo speciale:

Verso il Ristori Quater: proroga fiscale ad aprile

di Redazione PMI.it

scritto il

Nel Decreto Ristori Quater attesa proroga al 30 aprile delle scadenze fiscali di novembre e dicembre per le imprese con cali di fatturato causa Covid.

Il rinvio delle scadenze fiscali di novembre e dicembre sarà a fine aprile 2021, e potranno utilizzare la moratoria le imprese che hanno subito un calo di fatturato a causa del Coronavirus.

Sono le ultime anticipazioni sul Ristori Quater, il nuovo decreto che il Governo sta preparando e che dovrebbe arrivare in consiglio dei ministri già venerdì 27 novembre, dopo che il Parlamento avrà approvato il nuovo scostamento di bilancio da 8 miliardi chiesto dall’Esecutivo.

Le anticipazioni sulle tempistiche sono di fonte governativa, arrivano dal viceministro all’Economia, Antonio Misiani. «E’ questione di giorni il decreto legge per il rinvio delle scadenze fiscali fino ad aprile», ha dichiarato.

Il meccanismo in base alla perdita di fatturato è invece stato anticipato dal ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, che in audizione alla Camera ha spiegato che il rinvio riguarderà tutti i settori economici che avranno avuto perdite.

Non ci sono, al momento, altri particolari. L’esecutivo sta mettendo a punto le regole. Per quanto riguarda la nuova scadenza di pagamento, la data è dunque il 30 aprile 2021. Se sarà riproposto lo schema del Decreto Agosto, l’asticella potrebbe essere una perdita del 33% di fatturato, ma si parla anche di un confronto fra novembre 2020 e lo stesso mese dell’anno scorso, con un calo pari al 50%. al momento sono tutte ipotesi di lavoro, per avere certezze bisogna attendere il decreto.

Il rinvio riguarderà i pagamenti IRPEF, IRES e IRAP di fine novembre, IVA del 16 e 27 dicembre, e anche la scadenza del prossimo 10 dicembre per la Rottamazione Ter: entro questa data è attualmente previsto che debbano saldare tutte le rate 2020 eventualmente non pagate coloro che erano in regola nel 2019, e hanno invece saltato delle rate nel 2020. Anche qui, il nuovo termine di pagamento per non perdere i benefici della rottamazione è il prossimo 30 aprile.

Nei giorni scorsi la viceministra all’Economia Laura Castelli ha annunciato anche una nuova pace fiscale, con provvedimento di rottamazione cartelle esattoriali e di saldo e stralcio, ma in questo caso i provvedimenti potrebbero non essere inseriti nel Ristori quater, ma in un nuovo provvedimento che arriverà nel 2021.

=> Dichiarazioni Modello Redditi entro novembre

Infine, si attende la proroga anche per la presentazione della dichiarazione dei redditi tramite modello Redditi, che è il 30 novembre. In questo caso, l’orientamento sembra quello di prevedere una nuova data ravvicinata, ad esempio il 10 dicembre, come già previsto per il modello 770.

I Video di PMI