Decreto Ristori (Dl Sostegno)

Ribattezzato Decreto Sostegno con il Governo Draghi, il cosiddetto Decreto Ristori (DL 28 ottobre 2020, n. 137, recante “Ulteriori misure urgenti in materia di tutela della salute, sostegno ai lavoratori e alle imprese, giustizia e sicurezza, connesse all’emergenza epidemiologica da Covid-19”, in Gazzetta Ufficiale del 28 ottobre 2020) è stato riproposto in 4 successivi nuovi provvedimenti, fino a confluire in un legge unica. Si tratta di un decreto economico, con misure di sostegno al reddito ed indennizzi per imprese e commercianti costretti a chiudere o limitare l’attività a causa dei vari DPCM anti Coronavirus, calibrati in base alle restrizioni applicate alle diverse attività. Dopo il Ristori-quater, al posto del Ristori 5 è invece il momento del Decreto Sostegno, con una visione più ampia degli aiuti, che riguardano tutte le Partite IVA a prescindere dai codici Ateco.

Tutti gli articoli
Giorgetti Ministro

Dl Sostegno: 4 aliquote per i contributi alle Partite IVA

Contributo a fondo perduto per partite Iva e imprese pari al 15, 20 , 25 o 30% delle perdite 2020, in base al fatturato annuo, si può scegliere fra indennizzo o credito d’imposta: le nuove anticipazioni sui risarcimenti Covid del Dl Sostegno.