Tratto dallo speciale:

Cellulari: tariffe business tutto compreso, anche all’estero

di Alessandro Longo

scritto il

Nuove tariffe telefoniche tutto incluso per l'utenza business pensate anche per viaggiare: pacchetti a confronto di 3 Italia, Vodafone, TIM e Wind.

La guerra dei prezzi tra operatori italiani si è spostata sulle tariffe per viaggiare all’estero. Se ne avvantaggiano non solo i consumatori ma anche l’utenza business: professionisti, Partite IVA, PMI. L’ultima tendenza sono le offerte che includono un generoso pacchetto di traffico (chiamate, SMS, Internet), persino illimitato, per il roaming in Europa, in concomitanza con il taglio delle tariffe imposto dalla UE.

=> Roaming UE: dal primo luglio taglio delle tariffe

Tariffe 3 Italia

Adesso tutti i quattro operatori hanno questo tipo di tariffe. Anche 3 Italia, che finora non ha brillato per generosità del roaming. È recentissima la sua Unlimited Plus, che in 35 euro al mese (non si paga la tassa di concessione governativa) ha minuti/SMS  illimitati, 20 GB di Internet (più 100 MB in roaming Tim Gprs) e chiamate internazionali a/da Europa, Svizzera, Usa, Canada, Cina, Hong Kong al solo scatto alla risposta (25 cent). I prezzi sono ovviamente IVA esclusa, trattandosi di tariffe business.Particolarità di questa tariffa è il canone molto basso per gli standard del mercato, lo scatto alla risposta (aspetto negativo che non c’è nelle tariffe simili della concorrenza), l’inclusione di Paesi extra europei e i ben 20 GB di internet. Forse la principale lacuna è l’assenza di traffico internet roaming incluso.

Tariffe Vodafone

Ben più alto è il canone di Zero Sorprese Super Relax, di Vodafone: 69 (per partite Iva) o 72 euro (per PMI), senza tassa da pagare. Fa parte di una gamma di offerte (“Zero Sorprese”) che ha il pregio di non dare sorprese in bolletta: il canone include anche il consumo occasionale di cose che al solito si pagano, come le chiamate internazionali (fino a 50 minuti e 50 sms verso Paesi europei). Oltre ai soliti minuti/sms illimitati in Italia e in roaming in Europa, 5 GB e uno smartphone.

Una particolarità è anche la flat del roaming europeo: navigazione illimitata, ma dopo i 500 MB la velocità scende a 32 Kbps. Inusuale anche la protezione offerta sulle chiamate extra europee: 50 minuti, 50 sms, 50 MB veloci (dopo, il taglio a 32 Kbps), al costo di 20 euro al giorno (che scattano solo quando si fa questo tipo di traffico). Una lacuna sembra l’assenza di traffico Usa illimitato, presente invece nell’analoga offerta per i consumatori, Relax Completo Family Edition (75 euro al mese Iva inclusa).

Tariffe TIM

Fuori dall’Europa è comunque possibile risparmiare anche con opzioni che non sono flat ma riducono la normale tariffa a consumo. Ne troviamo numerose in particolare nel listino TIM. Quest’operatore ha pure un’offerta come quelle già esaminate: TIM Tutto, a 59 euro al mese include chiamate, SMS illimitati in Italia e in Europa, 1 GB in Italia e 1 GB in Europa (senza tassa di concessione). Come si vede, più GB veloci e un canone inferiore rispetto all’offerta Vodafone; niente smartphone incluso però (si paga a parte), né chiamate internazionali dall’Italia.

Tariffe Wind

Ancora più basso il canone di Wind, che quindi è sulla fascia di quello di 3 Italia: 39 euro al mese (senza la tassa) per All Inclusive Unlimited Premium. Oltre a minuti/SMS illimitati e 2 GB in Italia, ci sono mille minuti verso Europa e Usa; mille minuti/sms e 1 GB in Europa/Usa. Meno GB nazionali rispetto a 3 Italia, ma niente scatto alla risposta e una quota di traffico internet in roaming.

Rispetto alle offerte di TIM e Vodafone, spicca il canone inferiore e l’inclusione di traffico negli Usa. I minuti/SMSin roaming non sono infiniti, ma il pacchetto da mille minuti è abbastanza generoso. Principale lacuna, in particolare per il pubblico business, è forse che la rete Lte di Wind è per ora molto meno estesa di quella dei concorrenti.

I Video di PMI

Servizi online della PA: credenziali di accesso