Fattura elettronica e nota spese

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Fabrizia chiede

In caso di nota spese, il ristorante (o altro esercente) è comunque tenuto a consegnare subito al cliente copia cartacea della fattura in Xml, in modo che il dipendente possa inserirla nella sua nota spese?

Barbara Weisz risponde

=> Fattura elettronica al ristorante

La risposta è affermativa, anche dal 2019, quando partirà l’obbligo di fatturazione elettronica, il ristorante continuerà a consegnare copia cartacea del documento al cliente non attrezzato per emettere e ricevere fatture elettroniche. Mi spiego meglio: il documento che in genere il ristorante rilascia al cliente, ovvero lo scontrino, non è una fattura, e la procedura non viene quindi modificata.

Nel caso in cui invece, il ristoratore su richiesta del cliente emetta fattura, continuerà a consegnarne una copia in formato analogico, anche cartacea, al cliente. Si tratta, appunto, di una copia della fattura che in origine è stata emessa in formato digitale.

L’obbligo che scatta dal 2019 riguarda tutte le fatture, anche b2c, ovvero rivolte verso un consumatore finale che non ha la partita IVA o comunque non è tenuto alla fatturazione elettronica. Il ristoratore, quindi, emette fattura elettronica verso il Sistema di Interscambio, il postino digitale attraverso il quale passano tutte le fatture elettroniche, e consegna al cliente una copia del documento, cartacea o in altro formato analogico.