Agenda Digitale

Le tematiche dell’Agenda Digitale vengono sviluppate a livello di UE con l’Agenda Digitale Europea, la quale fornisce le linee guida per l’Agenda Digitale Italiana, che a sua volta definisce quelle per le Agende Digitali Locali.

L’Agenda Digitale degli organi dello Stato definisce la strategia attraverso la quale si decide di affrontare il processo di innovazione tecnologica di infrastrutture e servizi.

Si tratta, quindi, di un documento programmatico con il quale ogni ente pubblico definisce il proprio impegno strategico per promuovere l’economia digitale all’interno del territorio di competenza.

Il documento viene solitamente calibrato su un’efficacia temporale che varia dai 2 ai 3 anni, quindi l’agenda digitale è un documento che necessita di aggiornamenti e revisioni costanti.

Su PMI.it tutte le novità e le proposte relative all’Agenda Digitale e al processo in atto per la modernizzazione del Paese: tutto quello che devi sapere.

Tutti gli articoli

SPID: come diventare fornitori

Le istruzioni dell’AgID su come diventare fornitore SPID, online la guida tecnica e amministrativa per la stipula della convenzione per l’ingresso dei fornitori di servizi privati.

PA digitale: sostegno alle Regioni

Ratificato l’accordo tra AgID, Regioni e Province Autonome per agevolare la digitalizzazione dei servizi pubblici per cittadini e imprese.

PagoPA per pagamenti pubblici digitali

Semplice effettuare pagamenti verso la PA e gli enti creditori convenzionati: con PagoPA si sceglie il canale, il metodo e lo strumento di pagamento, fisico o digitale.

Agenda Digitale, l’Italia deve fare di più

Nonostante l’impegno dell’Italia nel suo processo di digitalizzazione, rispetto agli altri Paesi UE siamo ancora indietro nell’attuazione degli obiettivi dell’Agenda Digitale.