Flat tax

La Flat Tax è un sistema fiscale caratterizzato da un’aliquota fissa, non progressiva. Solitamente applicata ai redditi da lavoro ed alle imprese. La proposta di Flat Tax inclusa nel contratto di Governo tra il M5S e la Lega include due aliquote, al 15 ed al 20%, per i redditi da lavoro (famiglie, persone fisiche e partite IVA) ed una fissa, al 15% per le imprese. È poi previsto un sistema di deduzioni e detrazioni per garantire la progressività delle imposte.

Tieniti aggiornato sugli sviluppi della riforma fiscale e le modalità di introduzione della Flat Tax.

Tutti gli articoli

Tria, riforma fiscale con riduzione IRAP

La riforma fiscale allo studio prevede un intervento sull’IRAP fra le misure per abbassare le tasse alle imprese, con una task force per studiare l’impatto e l’attuazione della flat tax: il ministro Tria in Senato.

La Corte dei Conti evidenzia i rischi della Flat Tax

Le proposte di flat tax rischiano di avere un impatto negativo su progressività e gettito fiscale, se non integrate in una riforma complessiva che superi l’attuale frammentazione del sistema fiscale: Rapporto Corte dei Conti.

Minimi: forfait al 15% fino a 80mila euro

Il Governo pensa di inserire in Legge di Bilancio una flat tax per le Partite IVA, alzando il tetto per il regime forfettario degli ex minimi a 80mila euro: ecco come funziona.