Turismo e commercio portano lavoro: assunzioni di giugno

di Redazione PMI.it

scritto il

Previsioni positive per le assunzioni a giugno soprattutto nei comparti del turismo e del commercio: in arrivo oltre 470mila contratti.

Aumenta il numero dei contratti di lavoro che le imprese nazionali prevedono di attivare nel mese di giugno, raggiungendo quota 473,5 mila. Secondo il bollettino mensile del Sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere e ANPAL, sono oltre 243,7mila le aziende che hanno in programma nuove assunzioni.

=> Stagionali: come siglare un contratto a norma

A rappresentare un traino per l’occupazione sono soprattutto i settori del turismo e del commercio, grazie anche all’attivazione di numerosi contratti stagionali. Da soli, i due comparti potrebbero promuovere fino a 190mila nuovi ingressi. Solo nel ramo della ristorazione, ad esempio, la richiesta di addetti supera quota 100mila.

Un lieve calo, invece, si registra per quanto riguarda le attivazioni di contratti sia nel settore dei servizi sia nei comparti industriali, in particolare relativamente ad alcuni dei principali settori export-oriented: per l’industria alimentare, ad esempio, i contratti previsti sono 3200 in meno di un anno fa.

Oltre il 30% delle entrate previste a giugno, inoltre, coinvolgerà giovani fino a 29 anni specialmente nei comparti dell’informatica e telecomunicazioni (41% delle entrate), nel commercio (40%) e nei servizi avanzati alle imprese (40%).