Tratto dallo speciale:

Ddl Stabilità 2016: testo integrale

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Guida al testo integrale del Disegno di Legge di Stabilità 2016: tutte le novità in termini di tasse, riforma pensioni, sgravi fiscali per chi investe e opportunità per professionisti, in attesa degli emendamenti.

Tante le novità di questa Legge di Stabilità 2016 approvata dal Consiglio dei Ministri del 15 ottobre 2015. Si tratta, lo ricordiamo, di una manovra finanziaria contenente disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato del valore di 26,5 miliardi di euro. Cifra che potrà aumentare fino a 29,5 miliardi di euro qualora venisse accolta la richiesta della UE di utilizzare uno 0,2% di spazio di patto in più per la “clausola migranti”. Ora il Governo ha reso noto  il testo integrale della manovra:

=> Scarica il Testo integrale e la Relazione illustrativa della Legge Stabilità

Tasse

Tra le varie novità della Legge di Stabilità 2016 citiamo la spending review e il taglio delle tasse, a partire dall’abolizione della TASI sulle prime case (abitazioni di lusso e castelli esclusi), dell’IMU agricola e sui macchinari imbullonati, il taglio IRES, il canone RAI in bolletta e il blocco all’aumento dell’IVA e delle accise.

=> Legge di Stabilità 2016: testo, novità e interventi

Pensioni

Sul fronte della previdenza la Riforma delle Pensioni soprattutto in ottica di flessibilità in uscita, l’Opzione donna che consente alle lavoratrici dipendenti o autonome di andare in pensione prima ma con l’importo della pensione calcolato con il sistema contributivo e la settima salvaguardia per gli esodati.

=> Pensioni 2016: novità finanziate con il Fondo Esodati

Investimenti

Poi ci sono poi le misure volte ad incentivare gli investimenti come il maxi ammortamento sugli investimenti e la maggiorazione deduzione IRAP per le società di persone, la proroga al Bonus ristrutturazioni, al Bonus Mobili e all’Ecobonus con le medesime aliquote di detrazione IRPEF applicate del 2015 (rispettivamente 50%-50% e 65%), gli incentivi alle assunzioni seppur meno generosi di quelli attuali e il limite all’utilizzo dei contanti aumentato a tremila euro il limite dei pagamenti in contati.

=> Super-ammortamenti per imprese e professionisti

Professionisti

Arrivano inoltre con la Legge di Stabilità 2016 novità per le partite IVA sul fronte del Regime dei Minimi, con la soglia che passa dagli attuali 15mila a 30mila euro e tassazione fissa del 15% tranne per i primi tre anni, che sarà al 5%.

=> Legge Stabilità: il Regime dei Minimi 2016

Costi 

  • la cancellazione dell’aumento IVA e accise costerà 17 miliardi;
  • la cancellazione TASI-IMU 5 miliardi;
  • le misure anti-povertà e sulle pensioni;
  • la decontribuzione e le minori tasse per le imprese 1,5 miliardi.

Risorse da reperire

  • da un aumento obiettivo del deficit dall’1,4% al 2,2% (13 miliardi);
  • dalla spending review (5,5 miliardi);
  • dal rientro dei capitali con la voluntary disclosure (2 miliardi);
  • dall’aumento del prelievo sui giochi (1 miliardo);
  • dalla cancellazione delle province (600 milioni);
  • dalle maggiori entrate per via della crescita economica prevista (+1,6% per 4,9 miliardi).

=> La Legge di Stabilità 2016 secondo Padoan

I Video di PMI

Legge di Bilancio: l’iter istituzionale