Tributi sospesi in Toscana e Puglia per le alluvioni

di Teresa Barone

scritto il

Tasse, cartelle di pagamento e adempimenti tributari sospesi fino al 20 dicembre nei Comuni di alcune Province toscane e di Foggia colpiti dall'alluvione dello scorso settembre: i decreti in Gazzetta.

Conferma definitiva della sospensione dei tributi nei Comuni delle Province di Foggia, Firenze, Lucca, Pisa, Pistoia e Prato coinvolti nelle alluvioni dello scorso settembre: grazie a due distinti decreti del 5 dicembre, pubblicati nella Gazzetta Ufficiale n. 287, il MiSE ha stabilito la sospensione tributi e il blocco di versamenti e adempimenti.

  • Puglia: sospensione adempimenti scadenti tra 1 settembre e 20 dicembre 2014,
  • Toscana sospensione adempimenti scadenti tra 19 settembre e 20 dicembre 2014.

=> TASI, IMU e TARI: sospensione tasse a Firenze

Beneficiari

La sospensione dei tributi al 20 dicembre è valida per tutti i contribuenti – persone fisiche e non, anche nel caso di sostituti di imposta – che nelle date delle alluvioni (19  e  20  settembre  2014 per la Toscana e dal 1 al 6 settembre per la Puglia) erano residenti o avevano sede operativa nei Comuni individuati dal provvedimento.  Non sono tuttavia previsti rimborsi per i pagamenti già effettuati.

=> Danni alluvione e maltempo: bandi e iniziative

Sospensione tributi

Sono sospesi tutti i versamenti e adempimenti tributari: quindi, non solo imposte come IMU, TASI e TARI ma anche quelli derivanti da cartelle emesse dagli agenti della riscossione come Equitalia e da accertamenti esecutivi dell’Agenzia delle Entrate. Sono invece escluse dal blocco le ritenute.

Gli elenchi dei Comuni della Provincia di Foggia e delle Province toscane compresi nei decreti di sospensione tributi sono pubblicati sulla GU n. 187.

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali