Studi di Settore

Gli Studi di Settore rappresentano uno strumento statistico attraverso il quale il fisco italiano rileva i parametri con i quali monitorare la movimentazione economica di liberi professionisti, lavoratori autonomi e imprese.

Si tratta, quindi, di una raccolta sistematica di dati attraverso i quali poter valutare la capacità reale di produrre reddito, possono quindi essere impiegati per l’accertamento induttivo qualora risultassero anomalie fra questi e il reddito dichiarato.

Tutti gli articoli

Studi di settore 2018, tutti i modelli

L’Agenzia delle Entrate pubblica i 193 modelli per gli studi di settore 2018: istruzioni comuni e regole specifiche, novità fiscali e scadenze di presentazione.

Studi di settore, rinvio a rischio

Si attende con un emendamento alla Legge di Stabilità 2018 la proroga di un anno per l’applicazione dei nuovi indicatori sintetici di affidabilità sostitutivi degli studi di settore: motivazioni e criticità.

Studi di settore, modelli ISA 2017

L’Agenzia delle Entrate pubblica le bozze dei modelli ISA 2017 per imprese e lavoratori autonomi: modulistica per tutte le attività, guida alla compilazione dei diversi quadri.

Indici di affidabilità fiscale al via

L’Agenzia delle Entrate pubblica i primi 70 indici di affidabilità fiscale, che sostituiscono gli studi di settore, dal periodo di imposta 2017: attività economiche e relativi codici.

Regime Premiale, ecco i requisiti

L’Agenzia delle Entrate chiarisce i requisiti di accesso al regime premiale per i contribuenti virtuosi soggetti agli studi di settore.

Regime premiale, come aderire

Il regime premiale per chi applica gli studi di settore consiste in agevolazioni sul fronte dei controlli fiscali: chi può accedervi.