Occupazione in aumento in Friuli Venezia Giulia

di Teresa Barone

scritto il

I dati dell’occupazione nelle Province del Friuli Venezia Giulia mostrano un trend positivo, sebbene diminuiscano i contratti a tempo indeterminato.

Cresce l’occupazione in Friuli Venezia Giulia, dove nel corso dei primi tre trimestri del 2014 il numero dei lavoratori occupati ha subito un incremento pari a 3mila unità. Lo si evince dalle statistiche realizzate in occasione del rapporto ‘Il mercato del lavoro in Friuli Venezia Giulia‘, stilato dal Servizio Regionale Osservatorio Mercato del lavoro.

=> Lavoro: investimenti in Friuli Venezia Giulia

Contratti

Per quanto riguarda le modalità di assunzione, il lavoro a tempo indeterminato ha subito un calo del 30%, mentre i contratti a tempo determinato sono aumentati del 9%. Buone anche le percentuali relative al tempo somministrato (+20%).

Mappa del lavoro

A fornire maggiori opportunità occupazionali sono le zone della Regione caratterizzate dalla presenza di aziende industriali, come il Monfalconese e il Pordenonese, mentre dati meno positivi arrivano dalla Provincia di Gorizia.

Occupazione femminile

Stando alle cifre illustrate dal Ministero del Lavoro-direzione regionale Friuli Venezia Giulia, nel triennio 2011-2013 ammonta a 1.625 il numero delle neomadri che hanno dato le dimissioni (nel 54,1% dei casi la motivazione si deve alle difficoltà di conciliazione lavoro-famiglia).

=> Leggi tutte le news dal Friuli Venezia Giulia