Banda ultra-larga: contributi alle imprese di Ravenna

di Teresa Barone

scritto il

Incentivi fino a 3mila euro a favore delle imprese del ravennate che attiveranno servizi di connessione a banda ultra larga.

La Camera di Commercio di Ravenna sostiene le imprese che attivano servizi di connettività a banda ultra-larga attivando un nuovo bando a partire dal 1 ottobre 2014, iniziativa che si inserisce nell’ambito del Progetto Banda ultra-larga finanziato dal Fondo di perequazione – Programma MISE-Unioncamere 2012. I contributi erogati dovranno comunque coprire le spese degli investimenti finalizzati a promuovere l’accesso alla banda ultra larga con una ricezione pari ad almeno 30Mbps, sia in riferimento alla creazione di  nuove infrastrutture sia per quanto riguarda il pagamento del canone per 12 mesi.

=> Smart City e banda larga in Emilia

Requisiti per accedere al bando

Possono richiedere i contributi tutte le imprese ubicate nei Comuni di Riolo Terme, Casola Valsenio e Brisighella.

Gli incentivi consistono nell’erogazione di 3mila euro da parte dell’ente camerale per coprire fino al 50% delle spese sostenute dalle imprese a partire dal 1 gennaio 2014 (è prevista una soglia minima di spesa pari a 1000 euro).

Domande

Le domande per ottenere gli incentivi possono essere inviate fino al 31 dicembre 2014. Il bando è pubblicato sul sito della CCIAA di Ravenna.

=> Leggi tutte le news per le PMI dell’Emilia Romagna