Tratto dallo speciale:

Reddito di Cittadinanza: beneficiari, importi e date di pagamento

di Alessandra Gualtieri

Osservatorio Reddito e Pensione di Cittadinanza, i dati INPS aggiornati: sussidio per 1,6 milioni di nuclei, per un importo medio mensile di 552 euro.

Pubblicato l’Osservatorio INPS relativi ai nuclei percettori di RdC e PdC negli anni 2019-2022, che fa il punto sulla Pensione e il Reddito di Cittadinanza. I dati sono quelli del 2022, da gennaio a luglio, con gli ultimi aggiornamenti al 18 agosto. Il confronto sulla platea dei beneficiari è quello rispetto al triennio precedente.

Pensione e Reddito di Cittadinanza: l’Osservatorio INPS

Per il 2022 (da gennaio a luglio) hanno finora beneficiato del sussidio 1,6 milioni di nuclei beneficiari. Trascurabili i numeri relativi alla revoca del beneficio (appena 37.885 sussidi), appena più numerosi quelli riguardanti la decadenza dal diritto 207.033 nuclei. Guardando all’andamento del sussidio negli anni, si evince una crescita costante della platea dei beneficiari:

  • 1,1 milioni nel 2019
  • 1,6 milioni nel 2020
  • 1,8 milioni nel 2021

La distribuzione per aree geografiche: 443mila persone beneficiarie al Nord, 340mila al Centro e circa 1,7 milioni al Sud e Isole.

Reddito di Cittadinanza: importi medi per nucleo familiare

Guardando alle cifre, invece, l’Osservatorio aggiornato al 18 agosto 2022 riporta un importo medio mensile erogato di 552 euro. Per i nuclei con presenza di minori, l’accredito sale a 682 euro (da un minimo di 590 euro a un massimo di 742 euro) mentre per quelli con presenza di disabili si scende invece a 490 euro (da 382 euro a 702 euro).

=> Calcolo importo RdC

Nel solo mese di luglio l’INPS ha registrato invece  1.053.443 di percettori di RdC e 117.183 di nuclei percettori di PdC. In tutto 1,17 milioni di beneficiari, per un importo medio di 551 euro.

RdC: le date dei pagamenti di agosto e settembre

Per quanto riguarda la rata di agosto del RdC, ricordiamo che a partire da lunedì 29 è previsto anche l’accredito del bonus 200 euro per chi non lo ha avuto a luglio. N.B.: i 200 euro del bonus non sono prelevabili in contanti, perchè resta ferma la regola che prevede come soglia massima mensile per il prelievo allo sportello pari a 100 euro moltiplicato per il parametro della scala di equivalenza familiare.

Per quanto riguarda invece i prossimi accrediti del sussidio ordinario, ricordiamo che il pagamento di settembre del Reddito di Cittadinanza o la ricarica della Carta RdC è previsto:

  • da lunedì 26 per chi già beneficia del Reddito/Pensione di cittadinanza;
  • da giovedì 15 per chi riceve il sussidio per la prima volta.

La verifica del pagamento RdC ed eventuale bonus 200 euro (se non già ottenuto a luglio) si effettua tramite fascicolo previdenziale, sul sito INPS, tramite credenziali personali.