Contratti e assunzioni: mappa nazionale

di Redazione PMI.it

scritto il

La top ten delle province italiane che assumono di più e la panoramica dei settori che offrono maggiori opportunità di lavoro.

Ammontano a 320mila i contratti programmati dalle imprese italiane nel mese di febbraio 2020, un trend positivo che tuttavia segna una flessione rispetto al mese precedente. Secondo i dati del Bollettino mensile del Sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere e Anpal, si stimano 50mila entrate in meno rispetto allo stesso trimestre del 2019.

=> Professioni introvabili: Nord Est in crisi

Sebbene si stia verificando una contrazione della domanda di lavoro, soprattutto nel comparto manifatturiero, la difficoltà di reperimento dichiarata dalle imprese sta subendo un aumento sensibile.

Per le aziende rappresenta un problema reperire profili da inserire nelle aree dei sistemi informativi (il 58% delle figure ricercate), nella progettazione e R&S (50%), nell’installazione e manutenzione (41%), nell’organizzazione delle risorse umane (38%). Ecco una tabella che sintetizza le varie percentuali relative ai diversi comparti:

A livello territoriale, il report stila anche la classifica delle province con il più elevato numero di assunzioni previste. La top ten vede al primo posto Milano, seguita da Roma e Torino:

I Video di PMI

Visite fiscali INPS per malattia dei dipendenti