Come affrontare i discorsi in pubblico

di Chiara Basciano

scritto il

Imparare a gestire i discorsi davanti ad una folla di persone e fare centro.

Parlare in pubblico non è facile per nessuno. Non si tratta solo di timidezza o ansia, ci sono, per esempio, persone che riescono a mantenere la calma ma non sanno coinvolgere gli ascoltatori. Riuscire ad essere accattivanti è la regola numero uno per presentazioni di successo.

Per i manager parlare in pubblico è una parte essenziale del proprio lavoro, per questo alcuni consigli possono essere d’aiuto per affrontare la situazione al meglio.

Prima di tutto bisogna cercare di essere se stessi, senza avere paura di mostrarsi vulnerabili.

Se il lato umano è messo in evidenza allora sarà più facile sviluppare l’empatia di chi ascolta. Il messaggio deve sempre essere essenziale, senza girarci troppo intorno e andando dritti al cuore dell’argomento. Nonostante la timidezza bisogna imparare a guardare chi ci sta di fronte, lo sguardo è il modo più diretto per coinvolgere il pubblico.

Il sorriso è un’altra arma che funziona sempre, mostrarsi rilassati anche se non lo si è permetterà pian piano di sciogliersi e di mettere a proprio agio il pubblico. Così come l’umorismo permette di creare un clima più ricettivo, anche quando si sta parlando di cose serie.

Il discorso deve avere le giuste pause e il giusto tono, per questo bisogna allenarsi prima di trovarsi davanti ad un pubblico. Il corpo inoltre dice molto, e allora muovere le mani, camminare e mostrare diverse espressioni cancellerà la possibile noia di un discorso articolato.

Inoltre parlare per immagini e raccontare storie permette di rendere il discorso più leggero e più potente, mandando um messaggio non solo chiaro ma anche vivido, più vicino alle persone che ascoltano.