Giù le mani dai talenti

di Teresa Barone

scritto il

Strategie per evitare la fuga di talenti e fidelizzare la forza lavoro.

Percorrere l’intera carriera lavorativa all’interno della stessa azienda non rappresenta più un desiderio comune ai lavoratori, che puntano in alto e sono sempre più propensi a lasciarsi ammaliare dalle offerte che riserva il mercato del lavoro.

=> Attrarre talenti al femminile

Per un datore di lavoro, tuttavia, preservare i migliori talenti contrastando la concorrenza è un obiettivo primario, ma le strategie da mettere in atto non devono rischiare di compromettere la stessa reputazione aziendale facendo pensare che la propria azienda non sia un luogo ideale per lavorare.

Quali strade intraprendere per fidelizzare i talenti? Certamente facendo in modo che non manchino le opportunità di crescita professionale e retributiva, programmando con attenzione eventuali compensi aggiuntivi e altre tipologie di vantaggi.

=> Come gestire i talenti

Potrebbe essere utile, ad esempio, stabilire la concessione di un bonus annuale come somma delle gratifiche ottenute mensilmente, versato tuttavia solo una volta all’anno: in questo modo i dipendenti si sentirebbero incoraggiati a dare sempre il meglio e, allo stesso tempo, coloro che stanno pensando di lasciare l’azienda potrebbero desistere in vista del premio annuale.

 

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari