LinkedIn e i talent trends 2016

di Teresa Barone

scritto il

Sfide, trend dominanti e previsioni sul recruiting del 2016 nel ?Global Recruiting Talent Trends 2016?.

Quali saranno le strategie delle aziende che vogliono attirare i migliori talenti anche nel 2016? Quali gli investimenti e le metodologie di ricerca e selezione più usate?

=> Scopri come valutare un profilo LinkedIn

A rispondere a queste domande è LinkedIn con il suo “Global Recruiting Talent Trends 2016”, report basato sull’indagine condotta su 4mila membri del social dei professionisti.

Secondo quanto riportato, per il 39% degli intervistati la “qualità delle assunzioni” effettuate continua a rappresentare un parametro di valutazione molto prezioso per le aziende, mentre per il 32% crescer ancora l’interesse verso progetti e programmi che possano fidelizzare i migliori dipendenti.

Per quanto riguarda le sfide del nuovo anno, il 46% degli interpellati ritiene che tra gli ostacoli più ardui da superare figurino la ricerca di candidati per le posizioni più “gettonate”, il 43% pensa che sia difficile gestire i compensi proposti mentre il 31% teme la competizione del settore.

=> Scopri perché gli italiani sono scettici verso LinkedIn

È sempre il report a riferire dati interessanti in tema di strategie di ricerca dei migliori talenti, indicando come ai social networks (43%) e ai siti specializzati nella selezione del personale (41%) si affianchino sempre e comunque i programmi di recruiting interno (32%), considerati una fonte molto preziosa per avviare nuove assunzioni.

Per approfondimenti: Global Recruiting Talent Trends 2016.

 

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari