Tutti i numeri del recruiting

di Teresa Barone

scritto il

Employer Branding, processo di selezione, esperienza dei candidati: da alcune indagini recenti arrivano informazioni utili.

Quanti giorni dura in media un processo di selezione? Qual è il costo medio per un’azienda? Alcune statistiche recenti forniscono alcuni dati relativi alle attività di recruiting e rappresentano informazioni potenzialmente utili per chi si occupa di promuovere nuove assunzioni.

=> Recruiting: trend e priorità per il 2016

Se occorrono mediamente 27 giorni per reclutare una nuova risorsa da inserire nell’organico, spesso sono sufficienti 10 giorni per “perdere” i migliori talenti in circolazione.

In tema di Employer Branding, invece, le indagini mostrano come oltre il 75% dei professionisti appartenga alla categoria dei “candidati passivi“, quindi non impegnati attivamente nella ricerca di un lavoro e certamente più difficili da trovare e assumere.

Il 46% dei recruiters, inoltre, concepisce il processo di selezione come un’attività di marketing vera e propria.

=> Cosa chiedono oggi i nuovi talenti

Se il 66% dei candidati crede che interagire con i dipendenti sia la strategia migliore per conoscere a fondo l’azienda e il potenziale datore di lavoro, ammonta al 60% la percentuale degli aspiranti dipendenti che decidono di gettare la spugna se il processo di selezione si protrae per un tempo eccessivo.

I Video di PMI

Google Analytics: attenzione alla Frequenza di Rimbalzo!