Curriculum e parole chiave

di Teresa Barone

scritto il

Individuare una rosa di parole chiave da usare nel CV aiuta a emergere e farsi notare dai recruiters.

Un Curriculum Vitae ricco e scritto in modo chiaro, ben strutturato, privo di errori e refusi, può non bastare per distinguersi e non essere cestinati.

=> Leggi come valutare un CV in 30 secondi

Utilizzare alcune parole chiave può rivelarsi un’arma vincente, una strategia per farsi notare e potenziare le possibilità di essere convocati per un colloquio di lavoro.

Quali sono le parole vincenti? I termini da usare maggiormente all’interno del proprio CV devono in qualche modo basarsi su quelli utilizzati nell’annuncio di lavoro, vale a dire le parole su cui hanno focalizzato l’attenzione i responsabili della selezione del personale.

Fare riferimento alla specifica terminologia che compare nell’annuncio, infatti, dimostra la propria capacità di padroneggiare il linguaggio usato dai recruiters.

Individuare una rosa di parole chiave da inserire nel Curriculum Vitae aiuta a non commettere un errore molto comune: dare molta rilevanza a competenze o esperienze poco significative rischiando, in questo modo, di mettere in ombra le caratteristiche che rappresentano un valore aggiunto.

I Video di PMI