I rischi della microgestione

di Teresa Barone

scritto il

Stress e mancanza di autonomia rischiano di limitare le aspettative di vita dei lavoratori.

Limitare l’autonomia dei dipendenti, adottando uno stile manageriale improntato sulla microgestione e sul controllo assoluto, può arrecare danni alla salute degli stessi lavoratori.

=> Le strategie per imparare a delegare

Il rischio, stando a quanto rivela uno studio pubblicato sulla rivista Psychology Personnel, è quello di accorciare la vita dei dipendenti sottoposti a stress eccessivo causato non solo dalla richiesta di un impegno notevole, ma anche dalla mancata concessione di autonomia gestionale.

Questi collaboratori, secondo la ricerca, andrebbero incontro a un aumento del 15,4% della probabilità di morire rispetto ai colleghi che godono di maggiore libertà.

Lo studio, infatti, sottolinea come i lavori stressanti abbiano conseguenze negative per la salute dei dipendenti solo se viene concessa poca libertà decisionale: una mansione impegnativa che si accompagna alla concessione di autonomia, invece, rappresenta una risorsa energizzante.

=> Quando il manager è incapace di delegare

Obiettivo della ricerca non è solo quello di sensibilizzare i datori di lavoro sull’importanza di limitare lo stress: gli studiosi focalizzano l’attenzione sulla necessità di formare adeguatamente i dipendenti rendendoli capaci di prendere decisioni, di gestire il loro lavoro e di avere voce in capitolo sulle modalità per portare a termine un progetto, di fissare i propri traguardi e impostare un programma al meglio.