Il Digital skill gap in Europa

di Teresa Barone

scritto il

I giovani europei si sentono insicuri riguardo le loro competenze digitali.

Le competenze digitali dei giovani europei non sono adeguate alle aspettative delle aziende: sono loro stessi a riconoscere questo Digital skill gap, come emerge dall’indagine condotta a livello europeo “…e-what? I giovani alla sfida del digital per il business”, realizzata dalla Istud Business School.

=> Abilità dei giovani assunti: cosa conta davvero?

La ricerca, presentata in occasione di Scopritalenti 2016, ha coinvolto un campione di 821 soggetti tra manager, formatori e giovani residenti in sei Paesi europei.

Per quanto riguarda le competenze cosiddette “hard”, il 47,1% egli intervistati segnala carenze in materia di analisi e gestione dei rischi informatici, mentre il 42% si sente inadeguato per quanto concerne sicurezza e privacy.

Non va meglio in tema di competenze “soft”, tanto che a spaventare il 48% degli interpellati è anche la gestione di un meeting online.

=> Non solo CV: quanto contano le soft skills?

Sono gli stessi manager, precisamente quattro su dieci, ad ammettere di avere poca dimestichezza con l’uso degli strumenti digitali.