Un Curriculum da apprezzare

di Teresa Barone

scritto il

Cosa valutare positivamente e cosa bocciare in un Curriculum Vitae.

Il Curriculum Vitae rappresenta il primissimo biglietto da visita per i candidati, nonché uno strumento di valutazione fondamentale per i responsabili della selezione del personale.

=> Il CV da ascoltare

Un CV valido fa partire il lungo iter che porterà all’assunzione di una nuova risorsa, all’acquisizione di un talento che porterò numerosi vantaggi all’azienda.

Quali sono le caratteristiche in grado di far emergere un Curriculum? Prendendo in considerazione i contenuti e mettendo in secondo piano struttura e formattazione, la personalizzazione è senza dubbio una qualità da apprezzare: da cercare nel testo, ad esempio, sono le parole chiave messe in evidenza nell’annuncio di lavoro, le stesse che un candidato dovrebbe sfruttare per arricchire l’elenco di conoscenze e competenze.

=> Curriculum e bugie 

Da apprezzare nel CV di un candidato è anche il tentativo di essere specifico, di descrivere nel dettaglio le sue esperienze professionali attinenti alla posizione offerta. A tal proposito, la rilevanza delle esperienze elencate rappresenta un punto a favore dell’autore del Curriculum, il quale ha evidentemente saputo limitare l’elenco focalizzando l’attenzione solo sulle informazioni di rilievo che arricchiscono realmente il proprio profilo professionale.