Talenti e tecnologia

di Chiara Basciano

scritto il

Sviluppare il talent management e attrarre i giovani lavoratori attraverso la tecnologia.

L’evoluzione del mercato deve andare di pari passo con l’evoluzione dell’organizzazione aziendale. Riuscire a favorire un ricambio generazionale significa mantenere viva e giovane l’azienda. Per questo i processi di selezione diventano fondamentali per ogni tipo di azienda.

=> Vai a tecnologia e risorse umane

I recruiter hanno oggi a disposizione molta più tecnologia per individuare i talenti migliori, ma riuscire ad attrarli ha a che fare con quello che l’azienda può offrire. Cornerstone On Demand ha individuato le caratteristiche considerate centrali per riuscre ad attirare l’attenzione dei talenti più giovani.

=> Scopri come gestire i talenti

Prima di tutto il coinvolgimento del dipendente è considerato un dato fondamentale soprattutto per le giovani generazioni. Non esiste più la cultura da impiegato medio, i giovani vogliono sentirsi parte di qualcosa. L’86% delle aziende si rivela preoccupato per le sfide poste dall’engagement, proprio perché sentono che è necessario sviluppare il talent management. L’apprendimento automatico, anche detto machine learning, permette poi di gestire le carriere dei dipendenti, facendo sì che non rimangano nell’oscurità i talenti migliori e creando così un migliore clima di fiducia reciproca.

Altra valido aiuto può venire dall’Intelligenza Artificiale, capace di creare percorsi formativi personalizzati, colmando lacune e perfezionando i dipendenti migliori. Infine la flessibilità rimane sempre il nodo centrale, ciò che più di tutto piace ai lavoratori e permette una gestione del lavoro più facile, creando una soddisfazione maggiore sia nel dipendente che nell’azienda.

=> Leggi chi è il talent manager

La tecnologia utilizzata nel giusto modo apre quindi nuovi scenari, ponendo le basi di un nuovo modo di lavorare e facendo del talent management la chiave per aprire la porta del successo.

Fonte immagine Pixabay

I Video di PMI

Guida ISEE: compilazione DSU