Incivili sul lavoro, salute a rischio

di Teresa Barone

scritto il

Pessime conseguenze per la salute dei lavoratori costretti ad operare in un ambiente professionale incivile e arrogante.

L’inciviltà sul posto di lavoro può avere un impatto negativo sui dipendenti non solo a livello psicologico ma anche fisico. A sostenere questa teoria è uno studio, pubblicato sul Journal of Organizational Behavior, che mette in luce le possibili conseguenze di un ambiente professionale improntato sull’arroganza, la maleducazione e le azioni vessatorie non necessariamente di gravità inaudita.

=> Come arginare un collega arrivista

Secondo la ricerca, infatti, le vittime di comportamenti incivili sul lavoro (tra i quali rientrano anche l’essere ignorato o demansionato) possono accusare anche disturbi fisici, precisamente problemi allo stomaco, insonnia, mal di testa.

Queste problematiche si aggiungono al malessere psicologico, all’imbarazzo e al senso di precarietà che colpisce coloro che non si sentono apprezzati e valorizzati soprattutto dai loro superiori. Gli studiosi, infatti, insistono sulle conseguenze negative dei comportamenti incivili messi in atto da chi ricopre una carica di responsabilità.

=> Colleghi dai quali proteggersi

Per gli autori dello studio, la ricerca rappresenta un’ulteriore conferma della necessità che i datori di lavoro adottino misure efficaci per frenare qualsiasi condotta scortese e volgare sul posto di lavoro, adottando invece strategie volte a valorizzare le risorse umane e il loro ruolo in azienda.

Fonte immagine: Shutterstock

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari