Impegno e motivazione potenti anti stress

di Teresa Barone

scritto il

I dipendenti impegnati sono meno soggetti allo stress da lavoro.

Migliorare l’impegno dei dipendenti rappresenta una strategia efficace per limitare lo stress. Un recente studio promosso dall’Institute Limeade ha infatti rivelato l’esistenza di una correlazione tra il livello di stress dei lavoratori e il loro sentirsi impegnati.

Secondo gli autori della ricerca, i dipendenti molto impegnati sono totalmente immersi nel loro lavoro e gli elevati standard di energia ed entusiasmo impediscono loro di visualizzare i fattori stressanti negli ambienti di lavoro.

L’indagine ha rilevato che il 96% dei dipendenti altamente impegnati erano anche molto motivati e in grado di utilizzare al meglio il loro tempo, così come meglio organizzati. I ricercatori sostengono, inoltre, che i lavoratori intervistati che hanno mostrato maggiori livelli di stress sono stati anche quelli protagonisti di più frequenti episodi dia assenteismo.

I ricercatori ritengono che i risultati dello studio possono aiutare le organizzazioni a sviluppare migliori strategie di benessere per i propri dipendenti. Partendo da questi esiti, gli autori della ricerca suggeriscono alle aziende di concentrarsi maggiormente su come potenziare l’impegno dei lavoratori piuttosto che promuovere attività di meditazione, respirazione e altre iniziative mirate a ridurre lo stress.

«Le organizzazioni dovrebbero cercare di garantire un adeguato carico di lavoro, migliorare l’ambiente fisico, fornire ai dipendenti la possibilità di sviluppare interazioni positivi con i coetanei e i clienti, creando un ambiente che utilizzi una varietà di competenze e dove i dipendenti possano conquistare autonomia.»

I Video di PMI

Conta l’r-commerce più dell’e-commerce?