Dipendenti esigenti: chi sono e come gestirli

di Teresa Barone

scritto il

Possono essere molto impegnativi e rendere difficile il lavoro di tutti: un aiuto per gestire i dipendenti esigenti.

In ogni ambiente di lavoro avere a che fare con i dipendenti particolarmente impegnativi, ed esigenti, rischia di assorbire molte energie ai manager, spesso costretti a redarguire queste risorse che limitano l’opportunità di dedicarsi al meglio all’intero team.

=> Leggi come gratificare i dipendenti

Quali sono i tratti distintivi di un dipendente particolarmente invadente? Solitamente è alla costante ricerca di affermazione, pretende che le sue richieste vengano soddisfatte prima delle altre e pone sempre molte domande, non sempre attinenti e realmente utili.

Questo tipo di lavoratore, inoltre, non riesce a gestire le critiche e non si adatta ai cambiamenti compromettendo la qualità dl lavoro di colleghi e collaboratori.

Il compito più arduo, in casi come questi, è trovare la chiave giusta per motivare queste risorse e renderle efficienti, per adottare un approccio gestionale realmente utile: è sempre necessario chiedersi se hanno bisogno di limitare le interruzioni, di lavorare in ambienti maggiormente collaborativi, di essere adibiti a mansioni più semplici. Un’unica soluzione non può ritenersi utile per tutti, tuttavia si rivela utile impostare colloqui settimanali per monitorare l’impegno.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari