Aprire la strada al work-life balance

di Teresa Barone

scritto il

Consigli ai manager per aiutare i dipendenti nella conquista della conciliazione dei tempi.

Aiutare i dipendenti a ottenere un maggiore equilibrio tra lavoro e vita privata: tra i compiti del manager rientra anche questo obiettivo, non sempre semplice da raggiungere ma importante anche per garantire benessere e soddisfazione professionale.

=> Conciliare carriera e famiglia è fattibile per 2 donne su 3

Secondo una recente indagine promossa da Robert Half, molte aziende considerano l’equilibrio tra lavoro e vita personale come un interesse esclusivo delle nuove generazioni, tuttavia le strategie per fare in modo che tutti i dipendenti possano raggiungere una migliore conciliazione dei tempi non  mancano.

Sono proprio gli esperti Robert Half a fornire alcuni consigli efficaci per i manager.

Capire le esigenze dei dipendenti è il primo passo, al fine di conoscere esigenze, aspettative e obiettivi per poi valutare la concessione di maggiore flessibilità, consentendo il lavoro da casa anche parziale.

Mostrare la strada giusta, evitando di inviare comunicazioni nel wee-end o dopo la fine dell’orario lavorativo se non sono urgenti, sforzandosi di rappresentare un modello positivo da emulare.

Chiedere aiuto a i professionisti in caso di scadenze imminenti e progetti ancora incompiuti, avvalendosi della professionalità di risorse specialistiche ed evitando di gravare solo sui dipendenti.

Favorire la formazione e l’aggiornamento professionale in modo tale da offrire sempre il meglio, rendendo l’azienda un posto di lavoro appetibile e attrattivo.

Fonte immagine: Shutterstock

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari