Incoraggiare i dipendenti: 5 strategie utili

di Teresa Barone

scritto il

Motivare e incoraggiare i dipendenti ogni giorno: ecco le strategie utili.

Incoraggiare i dipendenti non significa lodarli, ma favorire la loro motivazione e fare in modo che si sentano valorizzati e apprezzati per gli sforzi compiuti, indipendentemente dai risultati ottenuti.

=> Le tecniche per valorizzare i dipendenti

Un compito che spetta al manager e che può rivelarsi arduo nel momento in cui l’azienda sta attraversando un periodo di crisi. Esistono tuttavia alcune tecniche per fornire incoraggiamenti basate soprattutto sulla capacità di usare il linguaggio non verbale, sulla scelta delle parole e sull’empatia.

Chiedere ai dipendenti se hanno bisogno di aiuto

Il processo di incoraggiamento di un dipendente inizia da una semplice domanda: “Posso aiutarti?”. Spesso è sufficiente mostrarsi predisposti al’ascolto e osservare attentamente il loro lavoro, captando eventuali difficoltà.

Riconoscere anche i piccoli successi

Riconoscere e apprezzare anche un cambiamento di comportamento in positivo e l’acquisizione di nuove abilità aiuta a rafforzare le relazioni e a potenziare la motivazione.

Ringraziare

Spesso un semplice grazie è considerato superfluo, invece può rivelarsi una strategia efficace per motivare e incoraggiare.

Dimostrare fiducia

Qualsiasi incoraggiamento rivolto a un dipendente dovrebbe essere manifestato apertamente, condividendo successi e progressi con tutto il team per creare un ambiente amichevole e collaborativo.

Favorire la crescita

L’incoraggiamento deve anche basarsi su strategie a lungo termine per favorire la crescita professionale di ciascuna risorsa,  fornendo maggiore visibilità e tenendo conto dei punti di forza individuali per sviluppare nuove competenze e sostenere ogni dipendente nel suo percorso verso la conquista di un ruolo ambito.

Fonte immagine: Shutterstock

I Video di PMI

Guida alle ferie aziendali