Piccoli ISP penalizzati da norme privacy

di Redazione PMI.it

scritto il

Assoprovider lancia l'allarme: le nuove norme a tutela del traffico dati web e tlc potrebbero danneggiare seriamente il business dei piccoli operatori

I piccoli internet provider che forniscono servizi di connettività sono sul piede di guerra: secondo un comunicato diramato da Assoprovider (la principale associazione di ISP operanti sul territorio nazionale), i recenti provvediementi adottati dal Garante Privacy, in tema di tutela dei dati sul traffico telefonico e web, costituirebbero un forte ostacolo alla normale concorrenza di mercato.

Per quanto le finalità siano ritenute assolutamente condivisibili, le piccole e medie aziende che operano in questo settore lamentano ripercussioni significative sul proprio business, soprattutto in termini di ricadute economiche, oltre alle problematiche di natura tecnica.

In base a quanto dichiarato, le istituzioni non avrebbero tenuto in considerazione alcuni rischi concreti portati all’attenzione dell’authority prima ancora dell’approvazione del nuovo regolamento ma, secondo la nota Assoprovider, sistematicamente ignorati.

Sotto il profilo dei costi, i piccoli ISP evidenziano l’evidente svantaggio competitivo nei confronti dei grossi provider, dal momento che il regolamento impone l’adozione di sistemi di protezione dati perfino più sofisticati di quelli implementati nelle reti bancarie.
I sintesi, l’allarme lanciato dai piccoli operatori è uno squilibrio di mercato, con un significativo impatto negativo in termini di competitività per i piccoli e medi player.

Non solo, sotto il profilo tecnologico i piccoli ISP evidenziano possibili forti conseguenze sullo sviluppo dei sistemi di comunicazione wireless su IP, che ad oggi costituiscono invece un settore nevralgico e in forte espansione.

Le richieste dei piccoli operatori, in ultima analisi, è che si riveda il testo della normativa adottando ulteriori criteri di neutralità, che non penalizzino i piccoli operatori e che restituiscano equilibrio all’arena competitiva.

I Video di PMI

GDPR: Guida al nuovo Regolamento Privacy