Tech IT Easy, le aziende devono innovare

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Per spingere verso l'innovazione aziendale, nell'ambito del progetto Tech IT Easy, cinque eventi in co-location per spiegare l'innovazione alle aziende e promuovere il trasferimento tecnologico

È da tempo che le imprese discutono sui vantaggi derivanti dall’introduzione in azienda di soluzione di innovazione tecnologica. La scenario, però, è ancora troppo spesso immmaturo e nel prossimo futuro potrebbe essere necessario passare rapidamente ai fatti.

Per dare una spinta all’innovazione, nell’ambito del progetto TITE – Tech IT Easy, si svolgono in questi giorni cinque significativi eventi, quelli in cui si articola il Festival delle tecnologie amichevoli: Telemobility Forum 2008, Turistech, Teqnopolis, IWCE e InnovExpo 2015. Tutti in co-location presso l’Università Bicocca di Milano.

Nella tre giorni le imprese, in particolare Pmi, le università e i centri di ricerca possono incontrarsi al fine di scambiarsi know-how su tematiche chiave in ambito telecomunicazioni, navigazione satellitare, microelettronica, ICT e molto altro ancora.

Gli scopi dell’evento prevedono, oltre alla diffusione di informazioni a favore di tutte le imprese partecipanti, una serie di incontri one-to-one e numerose presentazioni aziendali con l’obiettivo di condividere l’opportunità di individuare partner tecnologici, commerciali e di ricerca.

A partire da Telemobility per poi proseguorie nel viaggio dentro l’innovazione, spiccano tutti i contributi che stanno facendo di Milano un punto di incontro internazionale, come ad esempio tramite InnovExpo 2015. Tra le ulteriori occasioni di spicco, infine, ricordiamo la seconda edizione di Teqnopolis per permettere la favorire la collaborazione tra distretti e parchi scientifici italiani, poli di competitività francesi e imprese interessate all’innovazione.