In arrivo 2,6 mln di euro alle Pmi trentine

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

In arrivo con il Bando 3/2008 FESR, asse 2 contributi per un totale di 2,6 mln di euro indirizzati alle Pmi trentine che innoveranno le proprie aziende mediante l'uso di sistemi informatici

Operativo il Bando 3/2008 FESR, asse 2 che prevede lo stanziamento complessivo di 2.600.000 euro per le imprese della provincia di Trento che intendano innovarsi mediante l’utilizzo di sistemi informatici.

Le spese ammesse dall’ageolazione sono pertanto quelle che prevedono l’introduzione e l’utilizzo delle tecnologie Ict in azienda volto sia ad aumentare la produttività e l’operatività aziendale che il suo sviluppo commerciale e presenza sul mercato, ad esempio sul web mediante il commercio elettronico.

A tale scopo saranno ammesse le spese dovute all’acquisto di sistemi informatici hardware e di software applicativo personalizzato. Ammissibili anche voci relative a servizi di consulenza gestionale, in materia di acquisizione e protezione dei diritti di proprietà intellettuale, sull’uso delle norme e assistenza tecnologica.

Previste infine anche voci di spesa legate a servizi di supporto all’innovazione quali banche dati, biblioteche tecniche, ricerche di mercato, e così via.

I progetti devono prevedere la presenza di più di una delle precedenti voci di spesa e dovranno essere presentati entro il 31 Luglio 2009.

Il contributo coprirà dal 20% del costo di software e hardware fino al 60% per l’acquisizione di consulenze.

I Video di PMI

Pensioni: tutti i modi per ritirarsi nel 2020-21