Semplificazione documentale, al via sportello TIA online

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Sempre più tecnologia e informatica per le aziende di servizio: è nato TIA online, sportello virtuale per l'invio telematico della modulistica della Tariffa Igiene Ambientale

Il 2008 è l’anno della migrazione delle semplificazione digitale per le imprese, e non solo in ufficio ma anche nelle transazioni e negli adempimenti. E questi sia a livello nazionale che territoriale.
In tema di modulistica informatizzata, ad esempio, ha appena preso il via il progetto TIA online, promosso Osservatorio sui Rifiuti della Camera di Commercio di Firenze.

Si tratta di un nuovo sistema che, attraverso l’utilizzo di strumenti quali la firma digitale e altre tecnologie attualmente disponibili in Rete, offrirà a tutti gli utenti la possibilità di consegnare virtualmente tutta la modulistica necessaria per l’applicazione della Tariffa Igiene Ambientale.

Non sarà quindi più necessario recarsi presso gli uffici del gestore del servizio per portare a termine questi adempimenti, nemmeno per le associazioni di categoria che potranno utilizzare Internet per l’invio delle pratiche per conto dei loro associati.

Qualsiasi informazione è disponibile sul portale ufficiale dedicato alla TIA, all’interno delle pagine del sito camerale relative all’Osservatorio.

Maria Capezzuoli, Presidente dell’Osservatorio ha spiegato come lo sportello TIA online costituisce «un altro passo avanti verso lo snellimento e la semplificazione delle procedure…che porterà degli indubbi vantaggi alle imprese le quali, attraverso la smart card, già in loro possesso, potranno usufruire di un ulteriore servizio».