Tratto dallo speciale:

Cassa Covid: i dati INPS sui trattamenti erogati

di Redazione PMI.it

scritto il

CIG: i dati INPS aggiornati al 3 dicembre 2020 sulle prestazioni erogate direttamente dall’Istituto nel periodo di emergenza Covid.

Nuovo aggiornamento  sulle prestazioni di Cassa Integrazione (CIG) erogate direttamente dall’INPS nel periodo di emergenza Covid.

I pagamenti raggiungono il 99,5% del totale delle domande (SR41) pervenute, per un totale di 15.017.701 erogazioni a fronte di 15.098.773 richieste, a tutela di 3.521.701 lavoratori su 3.526.605 interessati ai trattamenti di integrazione salariale legati alla crisi da Coronavirus.

Per quanto riguarda i trattamenti ancora da pagare, in lavorazione c’è uno 0,4% che riguarda domande giunte da ottobre (per 67.707 trattamenti), mentre l’ulteriore 0,1% si riferisce a richieste presentate fino al 30 settembre, che riguardano 13.365 domande di pagamento per 1.870 lavoratori.

Da inizio emergenza Covid, la cassa integrazione (ordinaria, in deroga, fondi di solidarietà) ha coperto circa 6,7 milioni di lavoratori, di cui circa 3,5 con pagamenti diretti e 3,2 a conguaglio su anticipo delle aziende, per circa 25 milioni di trattamenti mensili.

=> Lavoro: verifica online di contributi INPS, CIG e conguagli

Sono esclusi dalle prestazioni gestite dall’INPS gli artigiani ed i somministrati (circa 1,5 milioni di lavoratori in Italia).

I Video di PMI