Lavoro: verifica online di contributi INPS, CIG e conguagli

di Redazione PMI.it

scritto il

CIP – Consultazione info previdenziali, per verificare dati aggiuntivi sulla propria posizione lavorativa: servizio INPS online e via app.

Le informazioni sulla propria posizione previdenziale online per i dipendenti del privato sono disponibili tramite apposito servizio INPS, che consente di controllare i contributi versati (compresi i figurativi), i conguagli per cassa integrazione e assegni familiari ed altro ancora.

Il servizio INPS online “CIP – Consultazione info previdenziali”, disponibile sul sito web e sull’app INPS mobile,  consente di visualizzare e scaricare in PDF ed Excel informazioni aggiuntive rispetto a quelle dell’Estratto Conto individuale sulla propria situazione, tuttavia non è possibile al momento andare indietro nel tempo rispetto al gennaio 2010. E’ comunque un utile strumento integrato all’estratto conto previdenziale che permette, ad esempio, di verificare il pagamento di trattamenti come infortuni, maternità o malattia, ma anche i contributi figurativi che possono essere utilizzati o meno per raggiungere la pensione.

=> Calcolo Pensione online con il simulatore di PMI.it

Ecco, nel dettaglio, quali sono i dati che ciascun lavoratore può verificare per ogni mese e per ogni datore di lavoro:

  • denominazione del datore di lavoro;
  • categoria di inquadramento contrattuale del lavoratore e la tipologia del rapporto di lavoro;
  • retribuzione imponibile a fini previdenziali;
  • conguagli ANF, arretrati e correnti;
  • conguagli per permessi e congedi di maternità e paternità con accredito figurativo;
  • conguagli per malattia con accredito figurativo;
  • eventi di infortunio con accredito figurativo;
  • eventi di integrazione salariale (cassa integrazione, assegno FIS, contratti di solidarietà…) con accredito figurativo;
  • i dati dichiarati dal datore di lavoro per il periodo in cui il rapporto di lavoro risulti sospeso per aspettativa o distacco sindacale (a partire dalla competenza di gennaio 2020, senza valore certificativo).
  • => Pagamenti cassa integrazione: come verificare?

In futuro ci saranno nuove funzionalità, fra cui un link per segnalare le difformità riscontrate tra le informazioni consultabili tramite il servizio CIP e la situazione conosciuta dai lavoratori: questi ultimi potranno sinteticamente descrivere le differenze rilevate e inviare la relativa comunicazione alla Struttura competente dell’Istituto attraverso la procedura online.

I Video di PMI