Lavoro: migliorare la comunicazione in sei passi

di Teresa Barone

scritto il

Sei strategie per rendere efficace la comunicazione sul lavoro motivando e fidelizzando i propri collaboratori.

Migliorare la comunicazione in ambito professionale è il primo passo verso il potenziamento della produttività aziendale: sono soprattutto i manager a dover ottimizzare le proprie doti comunicative, al fine di creare un rapporto proficuo e positivo con i collaboratori.

=> Scopri come migliorare la comunicazione tra boss e dipendenti

Per un manager comunicare bene significa, tuttavia, saper motivare e allo stesso tempo fidelizzare i dipendenti, garantendo in questo modo un eccellente lavoro di squadra. Ecco sei strategie volte ad affinare la comunicazione in ufficio.

1. Evitare le distrazioni: per comunicare in modo efficace è necessario mantenere la concentrazione a livelli adeguati, anche se si sta semplicemente scrivendo una email, evitando di dare informazioni inadeguate e facendo si che i destinatari focalizzino immediatamente in nocciolo della questione.

=> Leggi l’identikit del pessimo manager

2. Attenzione alle parole: meglio utilizzare un linguaggio chiaro e sintetico, evitando di inserire solo termini tecnici di difficile comprensione.

3. Imparare a conoscere i destinatari: per comunicare al meglio è bene riuscire ad anticipare le esigenze degli interlocutori.

4. Imparare ad ascoltare: diventare un buon ascoltatore è fondamentale per un manager, che deve mostrarsi attento e interessato alle problematiche esposte dai suoi collaboratori, anche chiedendo chiarimenti.

5. Mantenere la calma: sebbene nascondere le emozioni non sia un atteggiamento proficuo sul lavoro, è bene evitare discussioni troppo accese cercando sempre di mantenere il controllo della propria rabbia.

=> Scopri perché non bisogna reprimere le emozioni sul lavoro

6. Mai agire senza pensare, cercando sempre di ponderare i propri comportamenti bilanciando franchezza, e onestà.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari