Strategie per migliorare la produttività dei dipendenti

di Floriana Giambarresi

scritto il

Ecco utili strategie volte ad avviare un piano di miglioramento delle prestazioni dei dipendenti, chiave di ogni business di successo.

I piani di miglioramento delle prestazioni (PIP) rappresentano degli ottimi strumenti che i manager possono usare per identificare quelle aree in cui un dipendente non è produttivo come dovrebbe essere, e aumentare la sua capacità. L’obiettivo di ogni boss che si rispetti dovrebbe essere quello di consentire a ogni membro del proprio team di raggiungere le migliori performance possibili.

Se un dipendente è altamente produttivo, ne beneficia tutta l’azienda. Ecco dunque di seguito cosa fare per ottenere i migliori risultati con i PIP.

Identificazione. Innanzitutto il manager deve individuare quelle aree in cui uno specifico dipendente non riesce a soddisfare le aspettative aziendali. Sviluppare di conseguenza un programma di miglioramento sistematico, che può comprendere il coaching formale o un training sul posto di lavoro.

Documentazione. I PIP prevedono la raccolta delle informazioni necessarie a presentare una documentazione completa che fornisca tutti i dettagli sulle performance dei dipendenti. I manager non sono sempre in grado di riconoscere i punti di forza e di debolezza del proprio team, dunque avere tutto su carta può essere utile a riguardo. Raccogliere poi i feedback sulle prestazioni di ogni singolo lavoratore può aiutare il manager a ottenere dei miglioramenti.

Comportamenti. Il manager deve saper identificare poi i comportamenti di quei dipendenti che non stanno garantendo le migliori performance. Un membro è sempre in ritardo oppure salta le sessioni di formazione richieste dall’azienda? Teneteli sotto controllo.

Abilità e capacità. Aiutate i dipendenti a esprimere il loro potenziale cercando di capire quelle che sono le abilità e le capacità che possiedono singolarmente. Un piano PIP adeguato può garantire ottimi risultati, aiutando eventualmente il manager a riassegnare un membro del team a un’altra area, in cui può essere più adatto.

=> Leggi come misurare il morale del team

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari