I 5 fondamenti della Management Etiquette

di Redazione PMI.it

scritto il

Cinque abitudini che facilitano la carriera di un manager migliorando i rapporti con clienti e collaboratori.

Nessun corso di laurea specialistico o Master in Business Administration potrà mai insegnare ai nuovi manager le regole fondamentali per una carriera di successo, sintetizzate in cinque principi di bon ton che gli esperti in Management Etiquette consigliano a tutti coloro che si apprestano a occupare un ruolo dirigenziale.

=> Scopri la Business Etiquette per i social network

Esistono cinque abitudini che possono aiutare a sviluppare la propria intelligenza emotiva, a garantire una comunicazione chiara e aperta con i collaboratori e, di conseguenza, a far si che la propria carriera proceda senza intoppi.

1. Sviluppare l’attenzione: imparare ad ascoltare è il primo fondamento della Business Etiquette. Significa manifestare reale interesse e curiosità per quello che viene espresso dal proprio interlocutore, approfondire e informarsi sempre sulle motivazioni che si celano dietro una decisione, un’affermazione o un giudizio altrui. Non si verrà mai percepiti come leader se i propri collaboratori avranno la percezione di non essere ascoltati.

2. Avere la risposta pronta: evitare di rinviare l’invio di una risposta a una email ricevuta, soprattutto se contiene un feedback negativo, un reclamo, un’opinione o una richiesta da parte di un cliente. L’ideale è rispondere entro 15-20 minuti, anche solo con poche righe per annunciare l’invio di una risposta più ampia ed esaustiva in tempi brevi.

3. Tenere conto delle piccole cose: una delle qualità più apprezzate in un manager è la capacità di mostrare interesse per la vita dei singoli dipendenti, anche solo informandosi sulla salute dei familiari o ricordandosi di una data importante.

4. Creare il proprio libro nero, con la lista dei collaboratori e clienti ai quali si è attribuito un feedback negativo. Una strategia che aiuta a definire al meglio lo spettro di aspettative relativo a ciascuna delle persone con le quali si lavora o si ha lavorato in passato.

=> Scopri le regole di bon ton per un pranzo di lavoro

5. Dire grazie: secondo i sociologi il modo più veloce per fare felici le altre persone è mostrare gratitudine, ancora di più nel mondo del lavoro. Quando si parla di rapporto boss-dipendenti, tuttavia, un grazie espresso dal capo dovrebbe essere sempre seguito dalla motivazione. Non basta lodare un collaboratore perché ha fatto un buon lavoro, ma perché il ringraziamento sia veramente sentito occorre giustificare i meriti. nei dettagli.