Il linguaggio silenzioso dei leader

di Redazione PMI.it

scritto il

Dieci consigli per migliorare la comunicazione non verbale prestando attenzione al linguaggio del corpo.

La leadership passa anche attraverso il linguaggio del corpo, fondamentale in ambito professionale. Sono i gesti non verbali, spesso, a rivelare la personalità, infondere fiducia e stimolare consenso.

=> Scopri l’identikit del leader carismatico

L’uso efficace del linguaggio corporeo gioca quindi un ruolo chiave nella comunicazione: ma quali sono le regole base per dosare al meglio i propri gesti, sguardi e atteggiamenti?

1. Per assumere una “posa” di potere è necessario potenziare la produzione di testosterone e limitare, invece, i livelli di cortisolo, l’ormone dello stress. Per ottenere tali risultati è necessario dedicare due minuti del proprio tempo a uno specifico esercizio fisico: seduti davanti a una scrivania, allungare le braccia distendere le gambe appoggiandole sopra il tavolo.

2. Guardare il proprio interlocutore: il multitasking nuoce alla comunicazione, quindi nel corso di una riunione o di un colloquio a due  bisogna sempre rendere visibile la propria partecipazione e mostrare elevate capacità di ascolto, evitando quindi di svolgere altre mansioni (controllare la posta, i messaggi sul telefono e altro.)

=> Scopri come riconoscere il vero leader dalla voce

3. Rimuovere le barriere per favorire la comunicazione, spostando o eliminando qualsiasi ostacolo fisico tra se stessi e il proprio gruppo di ascolto.

4. Attenzione alla stretta di mano, primo step per stabilire una connessione con qualcuno e mostrare le proprie doti da leader, evitando di apparire sottomesso o troppo arrogante (il palmo deve essere teso in modo obliquo, non rivolto verso il basso o verso l’alto).

5. Sorridere stimola sentimenti positivi, anche in ambito professionale.

6. Prestare attenzione alla posizione del proprio corpo rispetto a quella dell’interlocutore: se si condividono i pensieri e le parole di chi parla, si sarà spontaneamente portati a imitare i suoi gesti e assumere le sue espressioni, e questo atteggiamento sarà percepito come consenso e accettazione.

7. Modulare i gesti delle mani, che devono accompagnare le parole enfatizzando il significato e facendo in modo che siano recepite al meglio.

8. Prestare attenzione al movimento delle gambe e dei piedi: spesso sottovalutati, gli arti inferiori possono rivelare la sincerità o falsità delle persone, portate inevitabilmente a potenziarne i movimenti se sotto stress o particolarmente nervose.

=> Scopri le doti che un capo eccellente deve possedere

9. Abbassare il tono della voce aiuta a mostrarsi più autorevoli: una teoria supportata da numerosi studi che si è rivelata veritiera per entrambi i sessi.

10. Potenziare la capacità di memoria sciogliendo braccia e gambe: secondo uno studio recente, infatti, tenere le gambe accavallate e le braccia conserte limita la capacità di assimilare ciò che si ascolta compromettendo la stessa memoria.