Prima riunione di lavoro: come fare buona impressione

di Teresa Barone

scritto il

Consigli per rendere produttiva la prima riunione di lavoro trasmettendo un?immagine di sé positiva e affidabile.

Qualunque sia la finalità di una riunione di lavoro, indetta per illustrare un progetto, comunicare la riorganizzazione aziendale, è fondamentale presentarsi nel modo giusto soprattutto se si tratta del primo business meeting.

=> Leggi come sopravvivere alle riunioni di lavoro

Per fare una buona impressione il primo passo è informarsi sulla business etiquette aziendale, evitando così errori imperdonabili che potrebbero compromettere l’immagine di sé che si desidera comunicare.

Ecco alcune regole base per non sbagliare:

1. Puntualità: arrivare in orario rispettando la tabella di marcia è sempre il primo passo per trasmettere valori come affidabilità e fiducia, ma attenzione a non anticipare troppo i tempi lasciando trapelare un certo nervosismo.

2. Curare sempre l’abbigliamento, in particolare le la unione coinvolge anche clienti o personale esterno all’azienda.

3. Mettere i partecipanti a proprio agio prima dell’inizio del meeting, presentandosi e stimolando una conversazione informale, senza dedicarsi ad attività come il controllo delle email o dei messaggi dal proprio dispositivo mobile.

4. Condurre ricerche in anticipo per trovare informazioni sui partecipanti che non si conoscono personalmente, in modo da non farsi cogliere impreparati e avere sempre a disposizione un argomento di conversazione.

=> Leggi perché le riunioni di lavoro spengono il cervello

5. Evitare di parlare troppo, trovando il giusto equilibrio tra i contributi che si offrono e gli interventi dei partecipanti.

6. Rispettare l’ordine del giorno il più possibile, rimanendo fedele ai contenuti prefissati senza andare letteralmente fuori tema perdendo di vista gli obiettivi primari.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari