Più autostima e meno stress con una postura corretta

di Teresa Barone

scritto il

Secondo uno studio la postura agisce sull?autostima e regola lo stress: ecco come apparire un leader forte in ogni situazione.

Il linguaggio del corpo rappresenta una risorsa indispensabile per la carriera, ma se non sfruttato a dovere potrebbe non portare ai risultati sperati. Le strategie per migliorare la postura e potenziare l’autostima non mancano, a partire proprio dal modo di camminare o di stare seduti.

=> Scopri il linguaggio non verbale del leader

Come adottare una postura che consenta di guadagnare fiducia esprimendo autorevolezza e sicurezza in sé stessi?

Secondo uno studio recente condotto dalla Haas School of Business dell’Università della California, ad esempio, il linguaggio non verbale influenza non solo le prestazioni lavorative ma anche il livello di stress. Secondo lo studi, infatti, per evitare che lo stress prenda il sopravvento è preferibile stare in piedi con le mani appoggiate su una scrivania e il busto leggermente piegato in avanti.

Un esercizio che consente di essere percepiti come leader forti, agendo sui livelli di testosterone e nel contempo riducendo il cortisolo, l’ormone dello stress.

=> Scopri le migliori strategie per parlare in pubblico

Il medesimo studio, inoltre, mette in guardia su un comportamento apparentemente innocuo ma in grado di limitare il proprio potere: se si entra in una stanza con lo smartphone in mano e rivolgendo lo sguardo verso questo oggetto, infatti, si riduce notevolmente la possibilità di essere percepiti come una presenza forte e degna di rispetto.