Marketing: come catturare l’attenzione con i video

di Floriana Giambarresi

scritto il

Video virali e creativi possono aiutare il manager alle prese con il marketing: ecco una guida per crearne alcuni che i vostri clienti ameranno.

Una immagine virale vale più di mille parole, ma i video virali possono raggiungere anche un obiettivo migliore e rappresentano uno strumento eccellente per il manager alle prese con il marketing. Ecco una guida per creare video che i vostri clienti ameranno.

=> Scopri quando i video di marketing non funzionano

In primo luogo, è importante rendere il video visivamente accattivante e la regola dei terzi funziona bene in tal senso. I fotografi la usano per creare scatti accattivanti e lo stesso è fattibile anche con i filmati. Poi, una delle cose più importanti da considerare è il pubblico: a chi ci si sta rivolgendo? Fate loro domande, stimolate la loro curiosità e magari induceteli a riflettere.

È estremamente importante catturare l’attenzione del pubblico eseguendo precise ricerche, nel tentativo di capire cosa ama e cosa lo tiene incollato allo schermo. Meglio analizzare i dati demografici del proprio target: sono giovani? Vecchi? Vanno a scuola? In questo modo sarà possibile capire che tipo di pubblicità creare.

A questo punto, sarà necessario trovare un modo per farli divertire e catturare il loro interesse: il video deve essere breve, concentrato e catturare lo spettatore sin dai primi secondi. Bisogna pertanto assicurarsi di scrivere una buona sceneggiatura, che abbia un tono colloquiale e che sia facile da capire. Non trascurare infine la qualità del video, che deve avere audio e immagini chiare e ben curate.

=> Leggi che sceneggiatura deve avere un video virale