Chiarezza e rapidità per una comunicazione efficace

di Teresa Barone

scritto il

Il segreto di una comunicazione efficace? Pochi concetti espressi in modo chiaro e conciso.

La comunicazione (soprattutto nel mondo “tech”) avviene secondo ritmi sempre più serrati, tanto che la durata media dell’attenzione si aggira intorno agli 8 secondi: troppo pochi per immagazzinare una vasta quantità di informazioni ma sufficienti per apprendere pochi ma fondamentali concetti chiave.

=> Scopri il linguaggio non verbale dei leader

Una comunicazione efficace deve quindi rispettare un requisito fondamentale: deve essere breve e concisa, sia che si tratti di illustrare un’idea o un progetto sia che in ballo ci sia una presentazione aziendale, così come durante un colloquio di lavoro.

L’incapacità di comunicare in modo rapido e conciso potrebbe limitare la propria credibilità e ridurre le probabilità di conquistare consensi. Alla base di qualsiasi messaggio deve infatti esserci una preparazione adeguata, anche se si tratta di una semplice telefonata finalizzata tuttavia a comunicare una o più informazioni importanti.

Pianificare il più possibile un intervento aiuta a comunicare meglio, tuttavia è anche fondamentale evitare di essere prolissi senza attenersi ai concetti chiave: in questo modo non solo si facilita la comprensione ma si stimola interesse da parte dell’interlocutore. 

=> Scopri l’importanza di usare le parole giuste

Nel momento in cui il proprio messaggio è stato diffuso, è anche importante smettere di parlare e ascoltare ciò che l’altra persona ha da dire.

I Video di PMI