7 lezioni di home business

di Floriana Giambarresi

scritto il

Guida ai dirigenti delle imprese a gestione familiare, con alcune lezioni fondamentali che ognuno dovrebbe imparare.

La maggioranza delle piccole imprese sono di proprietà e gestione familiare: per raggiungere il successo è bene apprendere sette lezioni essenziali che ogni imprenditore dovrebbe imparare. Eccole qui di seguito.

=> Leggi il piano d’azione per un home business

Innanzitutto pianificate in anticipo: sembra semplice, ma non sempre lo è, anzi rappresenta uno degli errori più comuni tra quelli compiuti da qualsiasi startup, in particolare tra quelle a conduzione familiare. Stabilite anche un piano di successione poiché è bene considerare sin dall’inizio una moltitudine di questioni relative al lasciare in eredità la proprietà di un’azienda di famiglia.

Stabilire una struttura di governance che consista in un comitato consultivo e un consiglio di famiglia. Comunicare in modo chiaro per tenere tutti i membri del consiglio aggiornati sul quadro finanziario attuale e futuro della società.

Avviare una politica retributiva che sia equa e giustificata per tutti i dipendenti: è indispensabile che l’imprenditore abbia piani chiari circa i requisiti per entrare nel business e su come i membri saranno ricompensati. Stabilire i confini tra casa e lavoro è poi indispensabile altrimenti eventuali problemi sul business si rifletteranno anche in casa.

Infine, stabilire un piano per espandere l’offerta in futuro, cosa molto importante per crescere altrimenti la concorrenza vi eliminerà in pochissimi anni.

=> Scopri cosa serve per lavorare da casa

I Video di PMI