Gestire la newsletter al meglio

di Chiara Basciano

scritto il

Qualche consiglio per fare della newsletter uno strumento utile

La newsletter è un’arma a doppio taglio, può essere un buon modo per fidelizzare i clienti ma può diventare anche fonte di disturbo e allontanamento da parte degli stessi.

=> Vai alla newsletter di successo

Per questo è bene saper gestire la newsletter in maniera cosciente ed efficace. Prima di tutto bisogna evitare di bombardare il cliente quotidianamente. Due volte a settimana è una buona media per mantenere il contatto con i clienti senza dare l’impressione di essere onnipresente. Sempre che ci siano comunicazioni da dare, infatti in caso non ci sia una necessità le e mail posso essere anche più sporadiche.

Secondo molte ricerche la fascia oraria migliore in cui inviare mail sono la tarda serata e il fine settimana, ma tutto dipende dal tipo di brand che si sta promuovendo.

=> Leggi l’importanza del messaggio di benvenuto

La comunicazione deve essere stringata, in maniera da dare informazioni concrete ed utili, ma anche accattivante, infatti è importante utilizzare una grafica gradevole, cercando di affiancare testo ed immagini con un giusto equilibrio.

=> Scopri come attirare le iscrizioni alla newsletter

Inoltre bisogna ricordare che sono sempre di più le persone che controllano le e mail da dispositivi mobili, è quindi necessario curare la visualizzazione ad hoc. In caso poi di disiscrizione da parte di un utente sarebbe utile chiedere di compilare un questionario per capire le problematiche che hanno portato a tale decisione e migliorare di conseguenza il proprio servizio.