Manager esterni volano per la crescita

di Redazione PMI.it

scritto il

I manager che non fanno parte dell?assetto proprietario aziendale sono risorse fondamentali per la crescita e il fatturato.

Sfruttare le competenze e l’esperienza di un manager esterno, che non fa parte dell’assetto proprietario dell’azienda, rappresenta una efficace strategia di crescita. Lo afferma una ricerca commissionata da Federmanager a Prometeia e condotta su un campione di 200 mila imprese.

=> Tutte le figure professionali in ambito manageriale

I vantaggi di questa scelta sono notevoli, come mostrano le percentuali diffuse dalla ricerca: 3,5% in più di capitalizzazione, 2,4% in più di fatturato e 2,6% in più di occupazione.

L’indagine mette anche in evidenza come siano le imprese acquisite dall’estero a mostrare le performance migliori soprattutto se guidate da un management esterno. Secondo Giorgio Ambrogioni, presidente di Federmanager:

«Il capitalismo familiare italiano ha avuto e ha un grande valore -spiega- ma oggi deve fare un salto di qualità aprendosi alla collaborazione di manager competenti e motivati. È un salto culturale complesso ma inevitabile che va sostenuto e incentivato. Come dimostrano importanti ricerche sul campo, migliaia di PMI stanno per affrontare il difficile passaggio generazionale: una presenza manageriale può e deve accompagnare in modo efficace questo processo.»

=> Leggi le altre offerte di lavoro per i manager

 

I Video di PMI