Sviluppare l?e-mail marketing

di Chiara Basciano

scritto il

Consigli per non far finire la newsletter direttamente nel cestino.

Non tutti hanno le idee chiare su come sfruttare le potenzialità dell’e-mail marketing. Si stratta infatti di uno strumento che può rivelarsi moto utile se utilizzato al meglio ma che può diventare addirittura dannoso se utilizzato in maniera grossolana.

=> Leggi le idee per l’e-mail marketing

Prima di tutto bisogna costruirsi una mailing list a regola d’arte. Per farlo è necessario collezionare il maggior numero di e-mail. Questa prima fase richiederà un certo impegno e dei tempi lunghi, ma la mailing list potrà pian piano crescere col tempo. I nomi potranno essere presenti su diversi documenti, sparsi per l’azienda, per questo è bene chiedere la collaborazione di tutti. Inoltre sfruttare le fiere e i momenti d’incontro sarà un buon punto di partenza.

=> Scopri l’importanza dell’e-mail marketing

Una volta costruita la mailing list bisognerà ricontrollarla prima di un possibile invio. Per farlo esistono appositi software, capaci di verificare gli indirizzi in poco tempo. La grafica e la forma sono molto importanti. La prima deve essere accattivante, ma invece di perdere tempo a curarla per ogni newsletter si potrà pensare ad un modello standard da utilizzare per ogni invio, rendendo così anche riconoscibile il mittente. Per quanto riguarda la forma bisogna evitare di presentarsi come meri venditori, bisogna invece evidenziare l’utilità di quello che si sta proponendo.

=> Vai alle insidie dell’e-mail marketing

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche è bene avere un SMTP dedicato, in modo da non bloccare la propria posta personale. Le newsletter infatti implicano una grande mole di invio e l’alta possibilità di essere automaticamente cestinati, se questo ricadesse anche sulle mail personali sarebbe un grave danno. Infine l’oggetto deve essere breve ma con parole chiave, che attirino l’attenzione, e il mittente non deve essere sfacciatamente collegato alle newsletter ma preferibilmente avere il nome dell’azienda in evidenza.

I Video di PMI